Ray LaMontagne

Mentre del contemporaneo album di Brian Fallon ho letto (quasi) solo esaltazioni, il nuovo lavoro di Ray LaMontagne è stato invece trattato per lo più con sufficienza. Lieto di essere stato l’eccezione che conferma la regola.

LaMontagne copOuroboros (RCA)
Nessuna meraviglia, che molti cultori del Ray LaMontagne finora conosciuto siano rimasti spiazzati da quest’album, perché è diverso dai cinque che l’hanno preceduto e per via del distacco dell’artista del New Hampshire – già accennato in Supernova, di due anni fa – dal cantautorato folk-rock più o meno classico; qui il legame con le radici è sempre saldo, ma è vissuto alla luce di un approccio psichedelico, “progressivo”, pseudo-sinfonico e misticheggiante sviluppato in episodi introspettivi e onirici prodotte da Jim James dei My Morning Jacket. Sul piano concettuale tutto ruota attorno alla ciclicità dell’esistenza (l’ouroboros, o uroboros, è il simbolo del drago o serpente che si morde la coda presente in un’infinità di culture antiche), mentre nella formula musicale si possono riscontrare affinità con Van Morrison, la Band, i Fleet Foxes, Jonathan Wilson e in alcuni casi persino i Pink Floyd di metà ‘70. Legittimo “soffrire” un po’ la ricercatezza – e magari l’imponenza – dell’insieme, ma ugualmente lecito innamorarsi di questi brani avvolgenti, magnetici e a loro modo avventurosi, intonati con una voce tenuemente intensa che non può non ammaliare e sospesi in magico equilibrio fra la terra e il cielo. E davvero chi se ne importa se, citando il testo della magnifica Wouldn’t It Make a Lovely Photograph posta in chiusura di scaletta, “non ascolterai mai questa canzone alla radio”.
Tratto da Blow Up n.216 del maggio 2016

Annunci
Categorie: recensioni | Tag: , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

L'ultima Thule

Dove la musica è ancora una ragione di vita (un blog di Federico Guglielmi)

8th of May

wild cats walk longer

Withnail e io

Il blog di Carlo Bordone

juveniledelinquentmusic

Hi NRG ROCK'N'ROLL!!!!!!!!!!!!!!!

BABYSNAKES di Massimo Del Papa

Dove la musica è ancora una ragione di vita (un blog di Federico Guglielmi)

PELLEeCALAMAIO di Gianni Gardon

Parole in libertà: pensieri sparsi su ciò che mi ronza per la testa e ciò che mi gira attorno.

Nudespoonseuphoria's Blog

100 cover versions and a kitchen sink drama

Venerato Maestro Oppure

Il primo blog di Eddy Cilìa

BASTONATE

Dove la musica è ancora una ragione di vita (un blog di Federico Guglielmi)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: