Memorabilia (32)

Una serie di post dedicata a oggetti particolari legati alla musica che mi sono trovato a possedere più o meno per caso; a differenza di tanti colleghi che ne vanno a caccia e ne posseggono centinaia se non migliaia, io me ne sono sempre abbastanza fregato, però in tanti anni di attività un tot di cose le ho raccolte e allora ho pensato di presentarle qui e raccontarne la storia, un po’ come sto ancora facendo con i dischi più strani che ho e le foto da me scattate, e come ho fatto con le spillette. In linea di massima si tratta di gadget realizzati dalle case discografiche a scopo promozionale o celebrativo, ma non mancherà qualche chicca privata.
Timoria calcolatrice
Uscito nel 1997, Eta Beta non fu l’ultimo album dei Timoria, ma fu il loro ultimo con Francesco Renga alla voce. Per l’occasione, la PolyGram confezionò questo simpatico gadget da regalare ai giornalisti: una calcolatrice di “grandi” dimensioni (cm. 14,5 x 17,5) realizzata in materiale gommoso morbidissimo e ovviamente personalizzata.

Memorabilia 1: Cartonato di In Utero dei Nirvana.
Memorabilia 2: Spaghetti dei Guns N’Roses.
Memorabilia 3: Bevute con Modena City Ramblers, Gaznevada e Skiantos.
Memorabilia 4: L’accendino Zippo dei Litfiba.
Memorabilia 5: Il “mobile” dei Sonic Youth.
Memorabilia 6: Il whisky dei Calibro 35.
Memorabilia 7: I testi rilegati dei Sisters Of Mercy.
Memorabilia 8: La lente di ingrandimento dei Litfiba.
Memorabilia 9: Le carte da gioco dei Casino Royale.
Memorabilia 10: Blocnotes e Mousepad dei Litfiba.
Memorabilia 11: Doppio disco di platino dei Nirvana.
Memorabilia 12: Foto autografata degli Hoodoo Gurus.
Memorabilia 13: Scaletta e locandina Sick Rose.
Memorabilia 14: Disegno originale Tre Allegri Ragazzi Morti.
Memorabilia 15: Statuetta di Jim Morrison.
Memorabilia 16: Set dei Metallica.
Memorabilia 17: De-Evolution: il libro.
Memorabilia 18: Devo, Mechanical Man autografato da sei (!) Devo.
Memorabilia 19: Testa in ceramica di David Bowie.
Memorabilia 20: Sagomati di Carmen Consoli.
Memorabilia 21: La tuta di Bob Mothersbaugh.
Memorabilia 22: Biglietti PFM e Gentle Giant, 1974.
Memorabilia 23: Biglietto Diaframma-Litfiba, 1985.
Memorabilia 24: Biglietto e libretto Tom Waits.
Memorabilia 25: Adesivi di Patti Smith.
Memorabilia 26: Invito a un concerto “privato” dei Radiohead.
Memorabilia 27: Disco d’oro degli Almamegretta.
Memorabilia 28: Pass post-punk, 1983-1985.
Memorabilia 29: Lettera autografa di Glenn Danzig (e dischi dei Misfits).
Memorabilia 30: Pass dei Nirvana, 1991.
Memorabilia 31: Orologio dei Modena City Ramblers.

Categorie: memorabilia | Tag: | Lascia un commento

Ianva vs Strawbs

Canzoni straniere, famose e non, adattate in italiano, con risultati ora interessanti, ora precari, ora spiazzanti o divertenti.IanvaSerie “adattamenti”, n.35
The Battle è la canzone che chiude la scaletta del primo album degli Strawbs, celeberrima band inglese di area folk (nell’accezione “progressiva” del termine), che lo pubblicò nel 1969. Trentotto anni dopo, nel 2007, i genovesi Ianva ne pubblicarono nell’EP L’Occidente un notevolissimo adattamento in italiano, con arrangiamenti più marziali ed epici e un nuovo testo inserito nell’abituale contesto narrativo della band (l’originale racconta un’antica battaglia in terra d’Albione, quello dei Nostri una della Prima Guerra Mondiale: Monte San Gabriele, maggio 1917). L’adattamento si intitola In battaglia e si può ascoltare qui.

Adattamenti n.1: Michele vs Elvis Presley
Adattamenti n.2: Innominati vs Doors
Adattamenti n.3: Marco Masini vs Metallica
Adattamenti n.4: Ornella Vanoni vs Genesis
Adattamenti n.5: Caterina Caselli vs Rolling Stones
Adattamenti n.6: Duilio Del Prete vs Jacques Brel
Adattamenti n.7: Statuto vs Specials
Adattamenti n.8: Ribelli vs Supremes
Adattamenti n.9: Hugu Tugu vs Jefferson Airplane
Adattamenti n.10: Maurizio vs Who

Adattamenti n.11: Teho Teardo e Blixa Bargeld vs Tommy James And The Shondells
Adattamenti n.12: Gatto Panceri vs The Cure
Adattamenti n.13: Tito Schipa Jr. vs Bob Dylan
Adattamenti n.14: Barabba vs Kinks
Adattamenti n.15: Dik Dik vs The Band
Adattamenti n.16: Le Pecore Nere vs Troggs
Adattamenti n.17: Gian Pieretti vs Donovan
Adattamenti n.18: Satelliti vs Yardbirds
Adattamenti n.19: Roll’s 33 vs Blues Magoos
Adattamenti n.20: Lucio Dalla vs James Brown
Adattamenti n.21: Luigi Mariano vs Bruce Springsteen
Adattamenti n.22: Ligabue vs R.E.M.
Adattamenti n.23: Stormy Six vs Creedence Clearwater Revival.
Adattamenti n.24: Mimmo Locasciulli vs Leonard Cohen.
Adattamenti n.25: Rita Pavone vs Pete Seeger.
Adattamenti n.26: Angelo Branduardi vs Pogues.
Adattamenti n.27: Popi vs Arthur Brown.
Adattamenti n.28: Bobby Solo vs Kingston Trio.
Adattamenti n.29: Patty Pravo vs Lou Reed.
Adattamenti n.30: I Diabolici vs Jimi Hendrix.
Adattamenti n.31: Enrico Ruggeri vs Tom Waits.
Adattamenti n.32: Pop Seven vs Beach Boys.
Adattamenti n.33: Gleemen vs Beatles.
Adattamenti n.34: Baustelle vs Divine Comedy

Categorie: canzoni | Tag: | Lascia un commento

Stranieri in italiano (6)

Procol Harum

Nel 1968 i Procol Harum, lanciatissimi dopo il formidabile successo internazionale di A Whiter Shade Of Pale, confezionarono il loro secondo LP Shine On Brightly. All’epoca il mercato italiano aveva “numeri” interessanti e da noi la band inglese, oltre che per i propri dischi, era piuttosto popolare grazie agli adattamenti nella nostra lingua della stessa A Whiter Shade Of Pale (Senza luce) e del successivo singolo Homburg (L’ora dell’amore), proposti rispettivamente da Dik-Dik e Camaleonti. Venne così naturale far loro incidere un brano in italiano e la scelta cadde su Shine On Brightly: divenne Il tuo diamante, con parole del tentacolare Mogol, e venne pubblicato su 45 giri – con scarse fortune commerciali – dalla IL, un marchio in orbita RCA (sul retro, lo strumentale Repent Walpurgis, il cui titolo venne stravolto in Fortuna). Il tuo diamante, che “vanta” uno di quei soliti testi sdolcinati tipico dell’autore, è ovviamente cantato non senza difficoltà da Keith Reid; lo si può ascoltare qui.

Stranieri in italiano (1): Bonnie “Prince” Billy”
Stranieri in italiano (2): Lemonheads
Stranieri in italiano (3): Marianne Faithfull
Stranieri in italiano (4): Box Tops
Stranieri in italiano (5): Sting

Categorie: canzoni | Tag: | 3 commenti

Baustelle vs Divine Comedy

Canzoni straniere, famose e non, adattate in italiano, con risultati ora interessanti, ora precari, ora spiazzanti o divertenti.Baustelle copSerie “adattamenti”, n.34
A Lady Of A Certain Age è una splendida canzone dei Divine Comedy contenuta nell’album Victory For The Comic Muse del 2006, e alla luce delle evidenti affinità tra la band nordirlandese e i Baustelle non c’è da meravigliarsi che questi ultimi abbiano voluto realizzarne un adattamento, intitolato Signora ricca di una certa età e proposto dal vivo durante il tour di Fantasma. Il brano è stato poi pubblicato nell’album Roma Live! del 2015 e in scaletta c’è anche un’altra versione italiana – Col tempo di Léo Ferré – che però è una cover, visto che riprende lo storico adattamento dei primi anni ’70; quello di Signora ricca di una certa età è invece opera dei Baustelle, nello specifico di Francesco Bianconi e Diego Palazzo. Il modello dei Divine Comedy è stato seguito fedelmente tanto nella musica quanto nel testo, che è a tutti gli effetti una traduzione; una traduzione, però, che è pure davvero riuscita sotto il profilo poetico, e la cosa non era certo scontata. Si può ascoltare su Spotify, oppure qui

Adattamenti n.1: Michele vs Elvis Presley
Adattamenti n.2: Innominati vs Doors
Adattamenti n.3: Marco Masini vs Metallica
Adattamenti n.4: Ornella Vanoni vs Genesis
Adattamenti n.5: Caterina Caselli vs Rolling Stones
Adattamenti n.6: Duilio Del Prete vs Jacques Brel
Adattamenti n.7: Statuto vs Specials
Adattamenti n.8: Ribelli vs Supremes
Adattamenti n.9: Hugu Tugu vs Jefferson Airplane
Adattamenti n.10: Maurizio vs Who

Adattamenti n.11: Teho Teardo e Blixa Bargeld vs Tommy James And The Shondells
Adattamenti n.12: Gatto Panceri vs The Cure
Adattamenti n.13: Tito Schipa Jr. vs Bob Dylan
Adattamenti n.14: Barabba vs Kinks
Adattamenti n.15: Dik Dik vs The Band
Adattamenti n.16: Le Pecore Nere vs Troggs
Adattamenti n.17: Gian Pieretti vs Donovan
Adattamenti n.18: Satelliti vs Yardbirds
Adattamenti n.19: Roll’s 33 vs Blues Magoos
Adattamenti n.20: Lucio Dalla vs James Brown
Adattamenti n.21: Luigi Mariano vs Bruce Springsteen
Adattamenti n.22: Ligabue vs R.E.M.
Adattamenti n.23: Stormy Six vs Creedence Clearwater Revival.
Adattamenti n.24: Mimmo Locasciulli vs Leonard Cohen.
Adattamenti n.25: Rita Pavone vs Pete Seeger.
Adattamenti n.26: Angelo Branduardi vs Pogues.
Adattamenti n.27: Popi vs Arthur Brown.
Adattamenti n.28: Bobby Solo vs Kingston Trio.
Adattamenti n.29: Patty Pravo vs Lou Reed.
Adattamenti n.30: I Diabolici vs Jimi Hendrix.
Adattamenti n.31: Enrico Ruggeri vs Tom Waits.
Adattamenti n.32: Pop Seven vs Beach Boys.
Adattamenti n.33: Gleemen vs Beatles.

Categorie: canzoni | Tag: | 1 commento

Stranieri in italiano (5)

Sting

Sono passati trent’anni e (quasi) tre mesi da quando Sting pubblicò il suo album The Soul Cages. Le edizioni italiane del CD e della cassetta contenevano come traccia bonus Muoio per te, adattamento nella nostra lingua (con testo di Zucchero) di Mad About You, ora recuperato assieme ad altre curiosità d’epoca nella “deluxe” celebrativa diffusa in tutto il mondo per festeggiare il trentennale. Stranamente, illo tempore il brano non uscì come singolo (ne esiste solo una versione promozionale formato 12″, quella qui fotografata), e pur essendo poi stato recuperato in alcune antologie, la mia impressione è che alla fine abbia circolato meno di quanto sarebbe stato logico, vista la fama del musicista inglese, il suo stretto legame con il Belpaese e anche il fascino – mi è sempre piaciuta, lo ammetto – della canzone stessa (che potete ascoltare qui).

Stranieri in italiano (1): Bonnie “Prince” Billy”
Stranieri in italiano (2): Lemonheads
Stranieri in italiano (3): Marianne Faithfull
Stranieri in italiano (4): Box Tops

Categorie: canzoni | Tag: | Lascia un commento

Blog su WordPress.com.

L'ultima Thule

Dove la musica è ancora una ragione di vita (un blog di Federico Guglielmi)

8th of May

wild cats walk longer

Withnail e io

Il blog di Carlo Bordone

juveniledelinquentmusic

Hi NRG ROCK'N'ROLL!!!!!!!!!!!!!!!

BABYSNAKES di Massimo Del Papa

Dove la musica è ancora una ragione di vita (un blog di Federico Guglielmi)

PELLEeCALAMAIO di Gianni Gardon

Parole in libertà: pensieri sparsi su ciò che mi ronza per la testa e ciò che mi gira attorno.

Nudespoonseuphoria's Blog

100 cover versions and a kitchen sink drama

Venerato Maestro Oppure

Il primo blog di Eddy Cilìa

BASTONATE

Dove la musica è ancora una ragione di vita (un blog di Federico Guglielmi)