playlist

Pop Corn ’80 (73-75)

Dopo il lungo ciclo di ben 205 puntate dedicato agli anni ’60 e ’70 andato in onda nel 2016/17, lo scorso 15 gennaio sono riprese – sempre su Rai Isoradio – le trasmissioni di “Pop Corn”, con una nuova serie di 75 spazi incentrata sulla “musica di qualità nelle classifiche italiane degli anni ‘80”. Sarebbe forse superfluo dire, ma lo dico lo stesso perché non si sa mai, che il termine “musica di qualità” va interpretato in modo un po’ più esteso di quanto potrebbero pensare coloro che erano abituati ad altri miei programmi di rock a volte anche “estremo”, ma dato che “Pop Corn” è indissolubilmente legato ai Top 25 italiani, album e singoli, c’è da adeguarsi; il mio stile di conduzione, volto a fare intrattenimento culturale”, è però sempre lo stesso, le scelte musicali sono interamente mie e le sorprese continueranno a essere all’ordine del giorno.
“Pop Corn” va in onda su Rai Isoradio (anche in Rete) ogni lunedì, mercoledì e venerdì attorno alle 22 e 15; sono state pianificate anche repliche notturne, ma per chi preferisse la differita, tutte le puntate – comprese quelle del vecchio ciclo, nonché quelle di “Giovedì? Vinile!” e “Il mio canto libero” – sono disponibili per l’ascolto in streaming. Qui le ultime tre scalette, con le quali si è chiuso il discorso sul 1989 e si è concluso il ciclo anni ’80.

Lunedì 09/07/18
Simple Minds – Mandela Day
Depeche Mode – Personal Jesus
Cure – Lullaby
The Cult – Fire Woman

Mercoledì 11/07/18
Pat Metheny – Slip Away
Les Negresses Vertes – Zobi la mouche
Johnny Clegg + Savuka – Asimbonanga
Miles Davis – Mr. Pastorius

Venerdì 13/07/18
Beastie Boys – Hey Ladies
Skid Row – 18 And Life
Fine Young Cannibals – She Drives Me Crazy
Tin Machine – Under The God

Annunci
Categorie: playlist | Tag: | Lascia un commento

Pop Corn ’80 (70-72)

Dopo il lungo ciclo di ben 205 puntate dedicato agli anni ’60 e ’70 andato in onda nel 2016/17, lo scorso 15 gennaio sono riprese – sempre su Rai Isoradio – le trasmissioni di “Pop Corn”, con una nuova serie di 75 spazi incentrata sulla “musica di qualità nelle classifiche italiane degli anni ‘80”. Sarebbe forse superfluo dire, ma lo dico lo stesso perché non si sa mai, che il termine “musica di qualità” va interpretato in modo un po’ più esteso di quanto potrebbero pensare coloro che erano abituati ad altri miei programmi di rock a volte anche “estremo”, ma dato che “Pop Corn” è indissolubilmente legato ai Top 25 italiani, album e singoli, c’è da adeguarsi; il mio stile di conduzione, volto a fare intrattenimento culturale”, è però sempre lo stesso, le scelte musicali sono interamente mie e le sorprese continueranno a essere all’ordine del giorno.
“Pop Corn” va in onda su Rai Isoradio (anche in Rete) ogni lunedì, mercoledì e venerdì attorno alle 22 e 15; sono state pianificate anche repliche notturne, ma per chi preferisse la differita, tutte le puntate – comprese quelle del vecchio ciclo, nonché quelle di “Giovedì? Vinile!” e “Il mio canto libero” – sono disponibili per l’ascolto in streaming. Qui le scalette degli ultimi tre “Pop Corn”, nei quali si è parlato del 1989.

Lunedì 02/07/18
Lou Reed – Romeo Had Juliette
Bob Dylan – Political World
Van Morrison – Orangefield
Elvis Costello – Veronica

Mercoledì 04/07/18
Queen – I Want It All
Rolling Stones – Mixed Emotions
Guns N’Roses – Used To Love Her
Aerosmith – F.I.N.E.

Venerdì 06/07/18
Paola Turci – Bambini
Edie Brickell – What I Am
Tina Tuner – The Best
Madonna – Like A Prayer

 

Categorie: playlist | Tag: | Lascia un commento

Pop Corn ’80 (67-69)

Dopo il lungo ciclo di ben 205 puntate dedicato agli anni ’60 e ’70 andato in onda nel 2016/17, lo scorso 15 gennaio sono riprese – sempre su Rai Isoradio – le trasmissioni di “Pop Corn”, con una nuova serie di 75 spazi incentrata sulla “musica di qualità nelle classifiche italiane degli anni ‘80”. Sarebbe forse superfluo dire, ma lo dico lo stesso perché non si sa mai, che il termine “musica di qualità” va interpretato in modo un po’ più esteso di quanto potrebbero pensare coloro che erano abituati ad altri miei programmi di rock a volte anche “estremo”, ma dato che “Pop Corn” è indissolubilmente legato ai Top 25 italiani, album e singoli, c’è da adeguarsi; il mio stile di conduzione, volto a fare intrattenimento culturale”, è però sempre lo stesso, le scelte musicali sono interamente mie e le sorprese continueranno a essere all’ordine del giorno.
“Pop Corn” va in onda su Rai Isoradio (anche in Rete) ogni lunedì, mercoledì e venerdì attorno alle 22 e 15; sono state pianificate anche repliche notturne, ma per chi preferisse la differita, tutte le puntate – comprese quelle del vecchio ciclo, nonché quelle di “Giovedì? Vinile!” e “Il mio canto libero” – sono disponibili per l’ascolto in streaming. Qui le scalette degli ultimi tre “Pop Corn”, nei quali si è parlato degli eventi più significativi nelle classifiche italiane del biennio 1988/89.

Lunedì 25/06/18
Tracy Chapman – For My Lover
Tanita Tikaram – Twist In My Sobriety
Ofra Haza – Galbi
Enya – Orinoco Flow

Mercoledì 27/06/18
Prince – Partyman
Phil Collins – A Groovy Kind Of Love
Edoardo Bennato – Vendo Bagnoli
Jovanotti – Vasco

Venerdì 29/06/18
Elton John – Healing Hands
Paul McCartney – My Brave Face
U2 – Desire
Pink Floyd – Time (live)

Categorie: playlist | Tag: | Lascia un commento

Pop Corn ’80 (64-66)

Dopo il lungo ciclo di ben 205 puntate dedicato agli anni ’60 e ’70 andato in onda nel 2016/17, lo scorso 15 gennaio sono riprese – sempre su Rai Isoradio – le trasmissioni di “Pop Corn”, con una nuova serie di 75 spazi incentrata sulla “musica di qualità nelle classifiche italiane degli anni ‘80”. Sarebbe forse superfluo dire, ma lo dico lo stesso perché non si sa mai, che il termine “musica di qualità” va interpretato in modo un po’ più esteso di quanto potrebbero pensare coloro che erano abituati ad altri miei programmi di rock a volte anche “estremo”, ma dato che “Pop Corn” è indissolubilmente legato ai Top 25 italiani, album e singoli, c’è da adeguarsi; il mio stile di conduzione, volto a fare intrattenimento culturale”, è però sempre lo stesso, le scelte musicali sono interamente mie e le sorprese continueranno a essere all’ordine del giorno.
“Pop Corn” va in onda su Rai Isoradio (anche in Rete) ogni lunedì, mercoledì e venerdì attorno alle 22 e 15; sono state pianificate anche repliche notturne, ma per chi preferisse la differita, tutte le puntate – comprese quelle del vecchio ciclo, nonché quelle di “Giovedì? Vinile!” e “Il mio canto libero” – sono disponibili per l’ascolto in streaming. Qui le scalette degli ultimi tre “Pop Corn”, con i quali si è proseguito il discorso sul 1988 avviato nei precedenti tre.

Lunedì 18/06/18
Black – Wonderful Life
Morrissey – Suedehead
Scritti Politti – Oh Patti (Don’t Feel Sorry For Loverboy)
Talking Heads – Blind

Mercoledì 20/06/18
Luca Carboni – Silvia lo sai
Enrico Ruggeri – Marta che parla con Dio
Franco Battiato – E ti vengo a cercare
Ivano Fossati – Questi posti davanti al mare

Venerdì 22/06/18
Scorpions – Rhythm Of Love
Metallica – One
Bon Jovi – Bad Medicine
Toto – Stop Loving You

Categorie: playlist | Tag: | Lascia un commento

Pop Corn ’80 (61-63)

Dopo il lungo ciclo di ben 205 puntate dedicato agli anni ’60 e ’70 andato in onda nel 2016/17, lo scorso 15 gennaio sono riprese – sempre su Rai Isoradio – le trasmissioni di “Pop Corn”, con una nuova serie di 75 spazi incentrata sulla “musica di qualità nelle classifiche italiane degli anni ‘80”. Sarebbe forse superfluo dire, ma lo dico lo stesso perché non si sa mai, che il termine “musica di qualità” va interpretato in modo un po’ più esteso di quanto potrebbero pensare coloro che erano abituati ad altri miei programmi di rock a volte anche “estremo”, ma dato che “Pop Corn” è indissolubilmente legato ai Top 25 italiani, album e singoli, c’è da adeguarsi; il mio stile di conduzione, volto a fare intrattenimento culturale”, è però sempre lo stesso, le scelte musicali sono interamente mie e le sorprese continueranno a essere all’ordine del giorno.
“Pop Corn” va in onda su Rai Isoradio (anche in Rete) ogni lunedì, mercoledì e venerdì attorno alle 22 e 15; sono state pianificate anche repliche notturne, ma per chi preferisse la differita, tutte le puntate – comprese quelle del vecchio ciclo, nonché quelle di “Giovedì? Vinile!” e “Il mio canto libero” – sono disponibili per l’ascolto in streaming. Qui le scalette degli ultimi tre “Pop Corn”, con i quali si è avviato il discorso sul 1988.

Lunedì 11/06/18
MARRS – Pump Up The Volume
Art Of Noise/Tom Jones – Kiss
Afrika Bambaata/UB40 – Reckless
INXS – Need You Tonight

Mercoledì 13/06/18
Ziggy Marley – Tomorrow People
Mori Kanté – Yé Ké Yé Ké
Gipsy Kings – Bamboleo
Eddy Grant – Gimme Hope Jo’Anna

Venerdì 15/06/18
Guesch Patti – Etienne
Belinda Carlisle – Heaven Is A Place On Earth
Patti Smith – Paths That Cross
Joni Mitchell – My Secret Place

Categorie: playlist | Tag: | Lascia un commento

Pop Corn ’80 (58-60)

Dopo il lungo ciclo di ben 205 puntate dedicato agli anni ’60 e ’70 andato in onda nel 2016/17, lo scorso 15 gennaio sono riprese – sempre su Rai Isoradio – le trasmissioni di “Pop Corn”, con una nuova serie di 75 spazi incentrata sulla “musica di qualità nelle classifiche italiane degli anni ‘80”. Sarebbe forse superfluo dire, ma lo dico lo stesso perché non si sa mai, che il termine “musica di qualità” va interpretato in modo un po’ più esteso di quanto potrebbero pensare coloro che erano abituati ad altri miei programmi di rock a volte anche “estremo”, ma dato che “Pop Corn” è indissolubilmente legato ai Top 25 italiani, album e singoli, c’è da adeguarsi; il mio stile di conduzione, volto a fare intrattenimento culturale”, è però sempre lo stesso, le scelte musicali sono interamente mie e le sorprese continueranno a essere all’ordine del giorno.
“Pop Corn” va in onda su Rai Isoradio (anche in Rete) ogni lunedì, mercoledì e venerdì attorno alle 22 e 15; sono state pianificate anche repliche notturne, ma per chi preferisse la differita, tutte le puntate – comprese quelle del vecchio ciclo, nonché quelle di “Giovedì? Vinile!” e “Il mio canto libero” – sono disponibili per l’ascolto in streaming. Qui le scalette degli ultimi tre “Pop Corn”, con i quali si chiude il discorso sul 1987.

Lunedì 04/06/18
Michael Jackson – I Just Can Stop Loving You
Aretha Franklin & George Michael – I Knew You Were Waiting
David Bowie – Bang Bang
Freddie Mercury – The Great Pretender

Mercoledì 06/06/18
Suzanne Vega – Luka
Grazia Di Michele – Le ragazze di Gauguin
Francesco De Gregori – I matti
Bob Geldof – This Is The World Calling

Venerdì 08/06/18
ABC – When Smokey Sings
Communards – Never Can Say Goodbye
Cure – Just Like Heaven
Eurythmics – Beethoven (I Love To Listen To)

 

Categorie: playlist | Tag: | Lascia un commento

Pop Corn ’80 (55-57)

Dopo il lungo ciclo di ben 205 puntate dedicato agli anni ’60 e ’70 andato in onda nel 2016/17, lo scorso 15 gennaio sono riprese – sempre su Rai Isoradio – le trasmissioni di “Pop Corn”, con una nuova serie di 75 spazi incentrata sulla “musica di qualità nelle classifiche italiane degli anni ‘80”. Sarebbe forse superfluo dire, ma lo dico lo stesso perché non si sa mai, che il termine “musica di qualità” va interpretato in modo un po’ più esteso di quanto potrebbero pensare coloro che erano abituati ad altri miei programmi di rock a volte anche “estremo”, ma dato che “Pop Corn” è indissolubilmente legato ai Top 25 italiani, album e singoli, c’è da adeguarsi; il mio stile di conduzione, volto a fare intrattenimento culturale”, è però sempre lo stesso, le scelte musicali sono interamente mie e le sorprese continueranno a essere all’ordine del giorno.
“Pop Corn” va in onda su Rai Isoradio (anche in Rete) ogni lunedì, mercoledì e venerdì attorno alle 22 e 15; sono state pianificate anche repliche notturne, ma per chi preferisse la differita, tutte le puntate – comprese quelle del vecchio ciclo, nonché quelle di “Giovedì? Vinile!” e “Il mio canto libero” – sono disponibili per l’ascolto in streaming. Qui le scalette degli ultimi tre “Pop Corn”, focalizzati sul 1987.

Lunedì 28/05/18
Bangles – Walk Like An Egyptian
Level 42 – Lessons In Love
Richenel – Dance Around The World
New Order – True Faith

Mercoledì 30/05/18
Paul Simon – The Boy In The Bubble
Sting – Englishman In New York
Terence Trent D’Arby – If You Let Me Stay
Little Steven – Bitter Fruit

Venerdì 01/06/18
Los Lobos – La bamba!
Fleetwood Mac – Seven Wonders
U2 – In God’s Country
Pink Floyd – Learning To Fly

Categorie: playlist | Tag: | Lascia un commento

1992: la mia playlist

Benché all’epoca scrivessi per tre mensili, il 1992 è stato un altro anno di quelli – non tanti, fortunatamente – per i quali non ho pubblicato una playlist “in tempo reale” (cioè nei primi mesi dell’anno dopo: “AudioReview” non proponeva alcun elenco, “Rumore” ne fece solo uno redazionale deciso non ricordo davvero come e “Velvet” morì prima di arrivare al 1993). Per quella che potete leggere qui sotto, allora, ho di nuovo adottato l’unico metodo possibile per evitare le playlist “con il senno di poi”, quelle che alla fine sono capaci di compilare un po’ tutti: ho esaminato le mie recensioni d’epoca e ho annotato gli album ai quali ho dato i voti più alti. Certo, mancano titoli che ventisei anni fa ho ascoltato tantissimo e dei quali per varie ragioni non ebbi la possibilità di scrivere (il primo che mi viene in mente: Slanted And Enchanted dei Pavement), ma pazienza: anche se meno “reale” di altre, rimane pur sempre una playlist pienissima di cose notevoli. O no?
Alice In Chains – Dirt
Assalti Frontali – Terra di nessuno
Black Crowes – The Southern Harmony…
Blind Melon – Blind Melon
Julian Cope – Jehovahkill
Cure – Wish
Danzig – How The Gods Kill
Faith No More – Angel Dust
Jesus And Mary Chain – Honey’s Dead
Kyuss – Blues For The Red Sun
Ministry – Psalm 69
Rage Against The Machine – Rage Against The Machine
Ride – Going Blank Again
Sonic Youth – Dirty
Swans – Love Of Life
Warrior Soul – Salutations From The Ghetto Nation

Le altre playlist annuali presenti ne “L’ultima Thule”:
19791980 – 19821983198419851986 – 198719881990 – 19911995 – 1996 – 199719982000 – 2001200220042006 – 2007 – 200820132014201520162017

Categorie: playlist | 4 commenti

Pop Corn ’80 (52-54)

Dopo il lungo ciclo di ben 205 puntate dedicato agli anni ’60 e ’70 andato in onda nel 2016/17, lo scorso 15 gennaio sono riprese – sempre su Rai Isoradio – le trasmissioni di “Pop Corn”, con una nuova serie di 75 spazi incentrata sulla “musica di qualità nelle classifiche italiane degli anni ‘80”. Sarebbe forse superfluo dire, ma lo dico lo stesso perché non si sa mai, che il termine “musica di qualità” va interpretato in modo un po’ più esteso di quanto potrebbero pensare coloro che erano abituati ad altri miei programmi di rock a volte anche “estremo”, ma dato che “Pop Corn” è indissolubilmente legato ai Top 25 italiani, album e singoli, c’è da adeguarsi; il mio stile di conduzione, volto a fare intrattenimento culturale”, è però sempre lo stesso, le scelte musicali sono interamente mie e le sorprese continueranno a essere all’ordine del giorno.
“Pop Corn” va in onda su Rai Isoradio (anche in Rete) ogni lunedì, mercoledì e venerdì attorno alle 22 e 15; sono state pianificate anche repliche notturne, ma per chi preferisse la differita, tutte le puntate – comprese quelle del vecchio ciclo, nonché quelle di “Giovedì? Vinile!” e “Il mio canto libero” – sono disponibili per l’ascolto in streaming. Qui le scalette degli ultimi tre “Pop Corn”, dedicati a dischi o artisti particolarmente significativi a livello di riscontri commerciali nel biennio 1986/87.

Lunedì 21/05/18
Duran Duran – Notorious
Spandau Ballet – Through The Barricades
A-ha – The Living Daylights
Europe – The Final Countdown

Mercoledì 23/05/18
Smiths – Bigmouth Strikes Again
Depeche Mode – Strangelove
Whitney Houston – I Wanna Dance With Somebody
Madonna – Who’s That Girl

Venerdì 25/05/18
Prince – Sign O’ The Times
Zucchero – Pippo
Bruce Springsteen – War
Joe Cocker – You Can Leave Your Hat On

Categorie: playlist | Tag: | Lascia un commento

Pop Corn ’80 (49-51)

Dopo il lungo ciclo di ben 205 puntate dedicato agli anni ’60 e ’70 andato in onda nel 2016/17, lo scorso 15 gennaio sono riprese – sempre su Rai Isoradio – le trasmissioni di “Pop Corn”, con una nuova serie di 75 spazi incentrata sulla “musica di qualità nelle classifiche italiane degli anni ‘80”. Sarebbe forse superfluo dire, ma lo dico lo stesso perché non si sa mai, che il termine “musica di qualità” va interpretato in modo un po’ più esteso di quanto potrebbero pensare coloro che erano abituati ad altri miei programmi di rock a volte anche “estremo”, ma dato che “Pop Corn” è indissolubilmente legato ai Top 25 italiani, album e singoli, c’è da adeguarsi; il mio stile di conduzione, volto a fare intrattenimento culturale”, è però sempre lo stesso, le scelte musicali sono interamente mie e le sorprese continueranno a essere all’ordine del giorno.
“Pop Corn” va in onda su Rai Isoradio (anche in Rete) ogni lunedì, mercoledì e venerdì attorno alle 22 e 15; sono state pianificate anche repliche notturne, ma per chi preferisse la differita, tutte le puntate – comprese quelle del vecchio ciclo, nonché quelle di “Giovedì? Vinile!” e “Il mio canto libero” – sono disponibili per l’ascolto in streaming. Qui le scalette dei tre “Pop Corn” della settimana scorsa, nella quale si è parlato per la seconda volta del 1986.

Lunedì 14/05/18
Gianna Nannini – Bello e impossibile
Fabio Concato – Il bel pianista
Tina Turner – Typical Male
James Brown – Living In America

Mercoledì 16/05/18
Bob Dylan – Got My Mind Made Up
Joe Jackson – Home Town
Billy Joel – Modern Woman
Rod Stewart – Love Touch

Venerdì 18/05/18
David Sylvian – Taking The Veil
Pete Wylie – Sinful
Steve Winwood – Higher Love
Peter Gabriel – Sledgehammer

Categorie: playlist | Tag: | Lascia un commento

2008: la mia playlist

Estrarre dall’archivio la playlist del 2008 e rendersi conto di quanto sia “recente” anche se gli anni trascorsi sono ben dieci suscita pensieri contrastanti. Al di là di ciò, rileggendola con occhio critico mi sembra bella, nel senso che i dischi in essa contenuti rimangano validi e in qualche caso importanti, e “interessante” nel suo saltare dal classico al moderno, dal ruvido all’aggraziato, dal rock al pop di qualità, dall’italiano allo straniero; una selezione sincera di quelli che furono al tempo i miei ascolti più frequenti, senza filtri legati all’importanza più o meno oggettiva né forzature da addetto ai lavori che ci tiene a apparire brillante acuto alla moda yeah.
Afterhours – I milanesi ammazzano il sabato
Baustelle – Amen
Black Mountain – In The Future
Bonnie “Prince” Billy – Lie Down In The Light
Dirtbombs – We Have You Surrounded
Marianne Faithfull – Easy Come Easy Go
Last Shadow Puppets – The Age Of The Understatement
Le Luci della Centrale Elettrica – Canzoni da spiaggia deturpata
Portished – Third
TV On The Radio – Dear Science

Le altre playlist annuali presenti ne “L’ultima Thule”:
1979
1980
1982
1983
1984
1985
1986
1987
1988
1990
1991
1995
1996
1997
1998
2000
2001

2002
2004
2006
2007
2013
2014
2015
2016
2017

Categorie: playlist | Lascia un commento

Pop Corn ’80 (46-48)

Dopo il lungo ciclo di ben 205 puntate dedicato agli anni ’60 e ’70 andato in onda nel 2016/17, lo scorso 15 gennaio sono riprese – sempre su Rai Isoradio – le trasmissioni di “Pop Corn”, con una nuova serie di 75 spazi incentrata sulla “musica di qualità nelle classifiche italiane degli anni ‘80”. Sarebbe forse superfluo dire, ma lo dico lo stesso perché non si sa mai, che il termine “musica di qualità” va interpretato in modo un po’ più esteso di quanto potrebbero pensare coloro che erano abituati ad altri miei programmi di rock a volte anche “estremo”, ma dato che “Pop Corn” è indissolubilmente legato ai Top 25 italiani, album e singoli, c’è da adeguarsi; il mio stile di conduzione, volto a fare intrattenimento culturale”, è però sempre lo stesso, le scelte musicali sono interamente mie e le sorprese continueranno a essere all’ordine del giorno.
“Pop Corn” va in onda su Rai Isoradio (anche in Rete) ogni lunedì, mercoledì e venerdì attorno alle 22 e 15; sono state pianificate anche repliche notturne, ma per chi preferisse la differita, tutte le puntate – comprese quelle del vecchio ciclo, nonché quelle di “Giovedì? Vinile!” e “Il mio canto libero” – sono disponibili per l’ascolto in streaming. Qui le scalette dei tre “Pop Corn” della settimana scorsa, nella quale si è parlato per la prima volta del 1986.

Lunedì 07/05/18
Run DMC – Walk This Way
Talking Heads – Wild Wild Life
Rolling Stones – One Hit (To The Body)
Queen – Who Wants To Live Forever

Mercoledì 09/05/18
Lucio Battisti – Don Giovanni
Lucio Dalla – Se io fossi un angelo
Angelo Branduardi – Quando tu sarai
Enrico Ruggeri – Il portiere di notte

Venerdì 11/05/18
Doctor & The Medics – Spirit In The Sky
Human League – Human
Double – The Captain Of Her Heart
Berlin – Take My Breath Away

Categorie: playlist | Tag: | Lascia un commento

Pop Corn ’80 (43-45)

Dopo il lungo ciclo di ben 205 puntate dedicato agli anni ’60 e ’70 andato in onda nel 2016/17, lo scorso 15 gennaio sono riprese – sempre su Rai Isoradio – le trasmissioni di “Pop Corn”, con una nuova serie di 75 spazi incentrata sulla “musica di qualità nelle classifiche italiane degli anni ‘80”. Sarebbe forse superfluo dire, ma lo dico lo stesso perché non si sa mai, che il termine “musica di qualità” va interpretato in modo un po’ più esteso di quanto potrebbero pensare coloro che erano abituati ad altri miei programmi di rock a volte anche “estremo”, ma dato che “Pop Corn” è indissolubilmente legato ai Top 25 italiani, album e singoli, c’è da adeguarsi; il mio stile di conduzione, volto a fare intrattenimento culturale”, è però sempre lo stesso, le scelte musicali sono interamente mie e le sorprese continueranno a essere all’ordine del giorno.
“Pop Corn” va in onda su Rai Isoradio (anche in Rete) ogni lunedì, mercoledì e venerdì attorno alle 22 e 15; sono state pianificate anche repliche notturne, ma per chi preferisse la differita, tutte le puntate – comprese quelle del vecchio ciclo, nonché quelle di “Giovedì? Vinile!” e “Il mio canto libero” – sono disponibili per l’ascolto in streaming. Qui le scalette dei tre “Pop Corn” della settimana scorsa, nella quale si è parlato ancora – per l’ultima volta – del 1985.

Lunedì 30/04/18
Simply Red – Money’s Too Tight
Fine Young Cannibals – Johnny Come Home
Prefab Sprout – Faron Young
Marillion – Keyleigh

Mercoledì 02/05/18
Madonna – Like A Virgin
Paul Hardcastle – 19
Paolo Conte – La fisarmonica di Stradella
Renzo Arbore – Ma la notte no

Venerdì 04/05/18
Grace Jones – Slave To The Rhythm
Sade – The Sweetest Taboo
Pat Metheny/David Bowie – This Is Not America
Huey Lewis And The News – The Power Of Love

Categorie: playlist | Tag: | Lascia un commento

Pop Corn ’80 (40-42)

Dopo il lungo ciclo di ben 205 puntate dedicato agli anni ’60 e ’70 andato in onda nel 2016/17, lo scorso 15 gennaio sono riprese – sempre su Rai Isoradio – le trasmissioni di “Pop Corn”, con una nuova serie di 75 spazi incentrata sulla “musica di qualità nelle classifiche italiane degli anni ‘80”. Sarebbe forse superfluo dire, ma lo dico lo stesso perché non si sa mai, che il termine “musica di qualità” va interpretato in modo un po’ più esteso di quanto potrebbero pensare coloro che erano abituati ad altri miei programmi di rock a volte anche “estremo”, ma dato che “Pop Corn” è indissolubilmente legato ai Top 25 italiani, album e singoli, c’è da adeguarsi; il mio stile di conduzione, volto a fare intrattenimento culturale”, è però sempre lo stesso, le scelte musicali sono interamente mie e le sorprese continueranno a essere all’ordine del giorno.
“Pop Corn” va in onda su Rai Isoradio (anche in Rete) ogni lunedì, mercoledì e venerdì attorno alle 22 e 15; sono state pianificate anche repliche notturne, ma per chi preferisse la differita, tutte le puntate – comprese quelle del vecchio ciclo, nonché quelle di “Giovedì? Vinile!” e “Il mio canto libero” – sono disponibili per l’ascolto in streaming. Qui le scalette dei tre “Pop Corn” dell’ultima settimana, nella quale si è parlato del 1985.

Lunedì 23/04/18
Tears For Fears – Shout
Everything But The Girl – When All’s Well
Style Council – Walls Come Tumbling Down
Eurythmics – Sisters Are Doin’ It For Themselves

Mercoledì 25/04/18
Bryan Ferry – Slave To Love
Sting – Fortress Around Your Heart
Mick Jagger – Lonely At The Top
Phil Collins – Sussudio

Venerdì 27/04/18
U2 – Pride (In The Name Of Love)
Cure – Close To Me
Talking Heads – Road To Nowhere
Dead Or Alive – You Spin Me Round

 

Categorie: playlist | Tag: | Lascia un commento

Pop Corn ’80 (37-39)

Dopo il lungo ciclo di ben 205 puntate dedicato agli anni ’60 e ’70 andato in onda nel 2016/17, lo scorso 15 gennaio sono riprese – sempre su Rai Isoradio – le trasmissioni di “Pop Corn”, con una nuova serie di 75 spazi incentrata sulla “musica di qualità nelle classifiche italiane degli anni ‘80”. Sarebbe forse superfluo dire, ma lo dico lo stesso perché non si sa mai, che il termine “musica di qualità” va interpretato in modo un po’ più esteso di quanto potrebbero pensare coloro che erano abituati ad altri miei programmi di rock a volte anche “estremo”, ma dato che “Pop Corn” è indissolubilmente legato ai Top 25 italiani, album e singoli, c’è da adeguarsi; il mio stile di conduzione, volto a fare intrattenimento culturale”, è però sempre lo stesso, le scelte musicali sono interamente mie e le sorprese continueranno a essere all’ordine del giorno.
“Pop Corn” va in onda su Rai Isoradio (anche in Rete) ogni lunedì, mercoledì e venerdì attorno alle 22 e 15; sono state pianificate anche repliche notturne, ma per chi preferisse la differita, tutte le puntate – comprese quelle del vecchio ciclo, nonché quelle di “Giovedì? Vinile!” e “Il mio canto libero” – sono disponibili per l’ascolto in streaming. Qui le scalette dei tre “Pop Corn” dell’ultima settimana, nella quale si è parlato della musica più significativa sul piano dei riscontri nelle classifiche italiane nel biennio 1984/1985. Per una volta, sulla “qualità” (almeno secondo i miei parametri) ho dovuto con poche eccezioni chiudere un occhio.

Lunedì 16/04/18
Duran Duran – A View To A Kill
Spandau Ballet – Only When You Leave
Simple Minds – Up On The Catwalk
Wham! – Freedom

Mercoledì 18/04/18
Stevie Wonder – I Just Called To Say I Love You
Prince – Raspberry Beret
Bruce Springsteen – Downbound Train
Paul Young – Love Of The Common People

Venerdì 20/04/18
USA For Africa – We Are The World
Band Aid – Do They Know It’s Christmas?
Musicaitalia per l’Etiopia – Volare
Artists United Against Apartheid – Sun City

Categorie: playlist | Tag: | 1 commento

Pop Corn ’80 (31-36)

Dopo il lungo ciclo di ben 205 puntate dedicato agli anni ’60 e ’70 andato in onda nel 2016/17, lo scorso 15 gennaio sono riprese – sempre su Rai Isoradio – le trasmissioni di “Pop Corn”, con una nuova serie di 75 spazi incentrata sulla “musica di qualità nelle classifiche italiane degli anni ‘80”. Sarebbe forse superfluo dire, ma lo dico lo stesso perché non si sa mai, che il termine “musica di qualità” va interpretato in modo un po’ più esteso di quanto potrebbero pensare coloro che erano abituati ad altri miei programmi di rock a volte anche “estremo”, ma dato che “Pop Corn” è indissolubilmente legato ai Top 25 italiani, album e singoli, c’è da adeguarsi; il mio stile di conduzione, volto a fare intrattenimento culturale”, è però sempre lo stesso, le scelte musicali sono interamente mie e le sorprese continueranno a essere all’ordine del giorno.
“Pop Corn” va in onda su Rai Isoradio (anche in Rete) ogni lunedì, mercoledì e venerdì attorno alle 22 e 15; sono state pianificate anche repliche notturne, ma per chi preferisse la differita, tutte le puntate – comprese quelle del vecchio ciclo, nonché quelle di “Giovedì? Vinile!” e “Il mio canto libero” – sono disponibili per l’ascolto in streaming. Qui le scalette dei sei “Pop Corn” delle ultime due settimane, nelle quali si è parlato del 1984.

Lunedì 02/04/18
Deep Purple – Perfect Strangers
Van Halen – Jump
Yes – Owner Of A Lonely Heart
Queen – Radio Ga Ga

Mercoledì 04/04/18
Antonello Venditti – Notte prima degli esami
Fabrizio De André – A dumenega
Mario Castelnuovo – Nina
Enrico Ruggeri – Il mare d’inverno

Venerdì 06/04/18
Bronski Beat – Smalltown Boy
Alphaville – Big In Japan
Frankie Goes To Hollywood – Relax
Talk Talk – Such A Shame

Lunedì 09/04/18
Alison Moyet – Love Resurrection
Bonnie Tyler – Total Eclipse Of The Heart
Cyndi Lauper – Girls Just Want To Have Fun
Gianna Nannini – Fotoromanza

Mercoledì 11/04/18
John Lennon – Borrowed Time
Jimmy Cliff – Reggae Night
David Sylvian – Red Guitar
Russ Ballard – Voices

Venerdì 13/04/18
Michael Jackson/Mick Jagger – State Of Shock
Alice/Franco Battiato – I treni di Tozeur
Joe Jackson – Happy Ending
Mike Oldfield – To France

Categorie: playlist | Tag: | Lascia un commento

1998: la mia playlist

La playlist del 1998 che compilai all’inizio del 1999 per il Mucchio Selvaggio comprendeva un totale di venticinque album, venti stranieri e cinque italiani. Se qui ce ne sono soltanto ventidue è perché – per adeguare questa playlist alle altre – ho escluso quelli che non erano “normali” album, vale a dire i live dei Social Distortion e dei Pussy Galore (oltretutto, postumo) e la ristampa allargata in formato quattro CD della compilation “Nuggets”. Nel tentativo che come sempre risulterà vano di evitare i soliti equivoci, ribadirò che la playlist non ha pretese di oggettività, ma semplicemente contiene i dischi da me più ascoltati/apprezzati tra quelli pubblicati nell’anno in questione. Scrivere che qualcosa “manca” non ha dunque alcun senso.

Afghan Whigs
1965

Tony Buddenbrook
Le stesse cose ritornano

Jerry Cantrell
Boggy Depot

Carmen Consoli
Mediamente isterica

Eels
Electro-Shock Blues

Max Gazzè
La favola di Adamo ed Eva

Gluecifer
Soaring With Eagles…

Gianluca Grignani
Campi di popcorn

Here
Brooklyn Bank

Jon Spencer Blues Explosion
Acme

Korn
Follow The Leader

Lalli
Tempo di vento

Mark Lanegan
Scraps At Midnight

Makers
Psychopathia Sexualis

Mudhoney
Tomorrow Hit Today

New Bomb Turks
At Rope’s End

Pearl Jam
Yield

Queens Of The Stone Age
Q.O.T.S.A.

R.E.M.
Up

‘68 Comeback
A Bridge Too Fuckin’ Far

Smashing Pumpkins
Adore

Sonic Youth
A Thousand Leaves

Le altre playlist annuali presenti ne “L’ultima Thule”:
1979
1980
1982
1983
1984
1985
1986
1987
1988
1990
1991
1995
1996
1997
2000
2001
2002

2004
2006
2007
2013
2014
2015
2016
2017

Categorie: playlist | 4 commenti

Pop Corn ’80 (28-30)

Dopo il lungo ciclo di ben 205 puntate dedicato agli anni ’60 e ’70 andato in onda nel 2016/17, lo scorso 15 gennaio sono riprese – sempre su Rai Isoradio – le trasmissioni di “Pop Corn”, con una nuova serie di 75 spazi incentrata sulla “musica di qualità nelle classifiche italiane degli anni ‘80”. Sarebbe forse superfluo dire, ma lo dico lo stesso perché non si sa mai, che il termine “musica di qualità” va interpretato in modo un po’ più esteso di quanto potrebbero pensare coloro che erano abituati ad altri miei programmi di rock a volte anche “estremo”, ma dato che “Pop Corn” è indissolubilmente legato ai Top 25 italiani, album e singoli, c’è da adeguarsi; il mio stile di conduzione, volto a fare intrattenimento culturale”, è però sempre lo stesso, le scelte musicali sono interamente mie e le sorprese continueranno a essere all’ordine del giorno.
“Pop Corn” va in onda su Rai Isoradio (anche in Rete) ogni lunedì, mercoledì e venerdì attorno alle 22 e 15; sono state pianificate anche repliche notturne, ma per chi preferisse la differita, tutte le puntate – comprese quelle del vecchio ciclo, nonché quelle di “Giovedì? Vinile!” e “Il mio canto libero” – sono disponibili per l’ascolto in streaming. Qui le scalette dei tre “Pop Corn” dell’ultima settimana, nella quale si è parlato ancora (e per l’ultima volta) di 1983, con i link diretti per l’ascolto.

Lunedì 26/3/18
Lucio Dalla – Noi come voi
Ivano Fossati – La musica che gira intorno
Eugenio Finardi – Laura degli specchi
Pierangelo Bertoli – Nuova emigrazione

Mercoledì 28/3/18
Joe Jackson – Steppin’ Out
Jackson Browne – For A Rocker
Men At Work – Who Can It Be Now?
Tears For Fears – Change

Venerdì 30/3/18
Police – Every Breath You Take
Pink Floyd – Not Now John
Michael Jackson – Billie Jean
David Bowie – Let’s Dance

Categorie: playlist | Tag: | Lascia un commento

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

L'ultima Thule

Dove la musica è ancora una ragione di vita (un blog di Federico Guglielmi)

8th of May

wild cats walk longer

Withnail e io

Il blog di Carlo Bordone

juveniledelinquentmusic

Hi NRG ROCK'N'ROLL!!!!!!!!!!!!!!!

BABYSNAKES di Massimo Del Papa

Dove la musica è ancora una ragione di vita (un blog di Federico Guglielmi)

PELLEeCALAMAIO di Gianni Gardon

Parole in libertà: pensieri sparsi su ciò che mi ronza per la testa e ciò che mi gira attorno.

Nudespoonseuphoria's Blog

100 cover versions and a kitchen sink drama

Venerato Maestro Oppure

Il primo blog di Eddy Cilìa

BASTONATE

Dove la musica è ancora una ragione di vita (un blog di Federico Guglielmi)