Los Angeles punk, 1976-1979

 

Los Angeles punkA seguire la vecchissima playlist dedicata al garage punk americano dei Sixties e quella ben più recente sulla synth/minimal wave britannica del 1977-1981, eccone una terza, sempre di trenta brani per altrettante band. Questa volta è di scena la prima generazione punk di Los Angeles, 1976-1979, e non credo ci sia bisogno di ulteriori spiegazioni. Ah, sì, una: l’ordine non è cronologico né tematico, ma nemmeno casuale o tantomento qualitativo; lo definirei umorale/emotivo, e quindi personale.

X – We’re Desperate
Black Flag – Wasted
Fear – I Love Livin’ In The City
Randoms – Let’s Get Rid Of New York
Bags – We Don’t Need The English
Dogs – Slash Your Face
Alley Cats – Give Me A Little Pain
Deadbeats – Kill The Hippies
Dils – Class War
F-Word – Government Official
Black Randy & The Metrosquad – Idi Amin
Eyes – Disneyland
Flyboys – Crayon World
Weirdos – Solitary Confinement
Shock – This Generation’s On Vacation
Middle Class – Out Of Vogue
Child Molesters – (I’m The) Hillside Strangler
Hollywood Squares – Hillside Strangler
Dickies – Give It Back
Zeros – Wild Weekend
Germs – Manimal
Chainsaw – Polaride Pictures
Low Numbers – Shok Treatments
Controllers – Neutron Bomb
Freestone – Bummer Bitch
Weasels – Beat Her With A Rake
Vom – Electrocute Your Cock
Plugz – Mindless Contentment
Screamers – 122 Hours Of Fear
Flesh Eaters – Radio Dies Screaming

 

Pubblicità
Categorie: playlist | Tag: | 2 commenti

Navigazione articolo

2 pensieri su “Los Angeles punk, 1976-1979

  1. Paolo Backstreet Iglina

    Queste scalette sono manna dal cielo.

  2. Questi sono brani molto interessanti, complimenti!

    Se le va, passi nel mio blog, in cui parlo anche di musica e di canzoni poco conosciute, ma altrettanto belle.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: