1981: la mia playlist

Quando all’inizio del 1982, per il n.50 del Mucchio, fu il momento di preparare la mia playlist dell’anno precedente, la quantità folle di album straordinari uscita nei dodici mesi precedenti mi costrinse a compiere scelte che oggi mi paiono discutibili. Compilai infatti un elenco di sessanta titoli comprendente solo dischi di rock “nuovo”, che divisi in due parti di trenta LP ognuna, la prima di irrinunciabili e la seconda di caldissimamente consigliati; tanta roba, ma era normale che volessi fornire il maggior numero possibile di consigli per gli acquisti e allo stesso tempo non essere obbligato a una selezione troppo dolorosa. In questa sede ho recuperato solo gli irrinunciabili (secondo me, ovvio), ma riducendoli a ventotto per coerenza con le altre liste: i due mancanti, Still dei Joy Division e Les hommes morts sont dangereux dei Metal Urbain, non sono infatti dischi “veri”, bensì raccolte assemblate con materiali d’archivio.
Adolescents – Adolescents
Alley Cats – Nightmare City
Black Flag – Damaged
Clock DVA – Thirst
Cure – Faith
Devo – New Traditionalists
D.O.A. – Hardcore ‘81
Echo & The Bunnymen – Heaven Up Here
Flesh Eaters – A Minute To Pray, A Second To Die
Fleshtones – Roman Gods
Flying Lizards – Fourth Wall
John Foxx – The Garden
Gun Club – Fire Of Love
Human Switchboard – Who’s Landing In My Hangar?
New Order – Movement
Public Image Ltd – The Flowers Of Romance
Red Rockers – Condition Red
Rip, Rig & Panic – God
Siouxsie & The Banshees – Ju-Ju
Stranglers – The Gospel According To The Meninblack
Stranglers – La folie
T.S.O.L. – Dance With Me
Tuxedomoon – Desire
Wah! – Nah-Poo – The Art Of Bluff
Wall Of Voodoo – Dark Continent
X – Wild Gift
VV.AA. – Hell Comes To Your House
VV.AA. – Rodney On The ROQ Vol.2

Le altre playlist annuali presenti ne “L’ultima Thule”:
19791980 – 19821983198419851986 – 1987198819891990 – 199119921995 – 1996 – 1997199819992000 – 20012002200320042006 – 2007 – 200820132014201520162017

Annunci
Categorie: playlist | 6 commenti

Navigazione articolo

6 pensieri su “1981: la mia playlist

  1. Mauro

    Per motivi anagrafici, io il Mucchio Selvaggio ho cominciato a comprarlo nel 1983, quindi non possiedo una copia di questo numero. Comunque sono, tranne uno, tutti dischi di cui ho letto in seguito (e molti li ho acquistati). Il disco di cui sopra è “Condition Red” dei Red Rockers. Lo consiglieresti ancora? E tra i “caldissimamente consigliati” figura magari qualche altra chicca super sotterranea che merita l’acquisto, o magari anche solo un ascolto?

    • I Red Rockers erano notevoli, all’inizio. Parecchio alla Clash, poi si sono ammorbiditi tanto. Nella seconda parte, di cose molto underground c’erano i Reds, i Factrix, gli MX80 Sound, gli Agent Orange, gli Urban Verbs… tutti secondo me meritevoli almeno di un ascolto.

  2. Roberto Sironi

    Decisamente una grandissima annata. Condivido appieno le scelte !!!

  3. giovanni

    Be, che dire… ne possiedo più del 90%, non conoscevo (né conosco tutt’ora i due AAVV e toglierei subito i RipRig&Panic (mai digeriti). Per il resto…Foxx, Gun Club, Devo, WOV, Cure, PIL, CLock DVA… quanti ricordi e quanto tempo.
    Grazie Federico e grazie anche ai miei genitori che a 15 anni mi permettevano di comprare gli lp senza scocciare più di tanto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

L'ultima Thule

Dove la musica è ancora una ragione di vita (un blog di Federico Guglielmi)

8th of May

wild cats walk longer

Withnail e io

Il blog di Carlo Bordone

juveniledelinquentmusic

Hi NRG ROCK'N'ROLL!!!!!!!!!!!!!!!

BABYSNAKES di Massimo Del Papa

Dove la musica è ancora una ragione di vita (un blog di Federico Guglielmi)

PELLEeCALAMAIO di Gianni Gardon

Parole in libertà: pensieri sparsi su ciò che mi ronza per la testa e ciò che mi gira attorno.

Nudespoonseuphoria's Blog

100 cover versions and a kitchen sink drama

Venerato Maestro Oppure

Il primo blog di Eddy Cilìa

BASTONATE

Dove la musica è ancora una ragione di vita (un blog di Federico Guglielmi)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: