Throbbing Gristle, 1981

Serie “Fotografie”, n.1
Nel marzo del 1981 i Throbbing Gristle vennero a Roma per registrare una session in RAI. Red Ronnie, grande amico della band, scese da Bologna assieme a Claudia Lloyd dei Rats per accompagnarli e dato che in quel periodo avevamo rapporti piuttosto stretti mi chiese di unirmi a loro. Era una bellissima mattinata di quasi primavera e prima di recarci agli studi di Via Asiago passeggiammo per un bel po’ in centro. Scattai una trentina di foto ai singoli componenti e all’intero gruppo, tra le quali questa: i poster dei Beatles erano uno sfondo troppo invitante e loro, molto divertiti, si misero in posa davanti alla mia Olympus, che avevo caricato con un rullino di diapositive.

Quand’ero giovane, più o meno tra i diciotto e i ventisette/ventotto anni, mi interessavo anche di fotografia. Nulla di professionale, ero un appassionato dilettante senza grandi pretese, ma dato che all’epoca fare foto costava abbastanza (a parte la macchina, c’era da pagare pellicole, sviluppo ed eventuale stampa), ero costretto a studiare bene luci, esposizione, inquadrature e soprattutto momenti giusti per scattare, sperando che andasse tutto bene (cosa che avrei scoperto solo dopo aver ritirato stampe o diapositive in laboratorio). In mezzo a tanti obbrobri sfocati, scuri, “bruciati” e/o semplicemente brutti, qualcosa di bello saltava fuori; in questa “serie” proporrò stralci da questo mio album dei ricordi, raccontandone la storia.

Annunci
Categorie: fotografie, memorie | Tag: | 6 commenti

Navigazione articolo

6 pensieri su “Throbbing Gristle, 1981

  1. Antal

    Grazie per la foto: quelli si’ che erano estremamente punk ed oltre! Ancora più radical della filosofia dei tre accordi del punk! Ascolto ancora i lro albims.tre volte all’anno ma qiando lo faccio la goduria è estrema

  2. Giovanni Nappi

    Più volte ho fatto ricerche in rete circa il passaggio dei TG dalle parti della Rai, ma non ho trovato mai niente. Com’è possibile? Non sapevo poi che Red Ronnie fosse della partita. Possibile che nemmeno lui conservi qualcosa?

    • Cosa ti interessa sapere?
      Delle registrazioni RAI è stato fatto un bootleg, “Journey Through A Body”, ma immagino che questo ti sia noto.
      Red Ronnie era in stretto contatto con loro e credo abbia di tutto e di più. Sono abbastanza certo che anche lui scattò foto, per esempio. Io ne ho molte altre, alcune anche di me assieme a loro.
      Non credo stettero a Roma per più di due notti, ricordo anche l’hotel perché ce li accompagni. In RAI registrarono di pomeriggio.

      • Giovanni Nappi

        Si del bootleg sono a conoscenza, pensavo all’esistenza di qualcosa di visivo e non esclusivamente musicale.

  3. Anonimo

    Dovresti scrivere un libro, un’autobiografia. Sotto forma di romanzo magari. Senza far mancare al suo interno proprio alcuni di questi tuoi scatti, quelli a cui sei maggiormente legato. Titolo?
    “Canzoni e Storie”. (Il riferimento al caro Bob e’ fortemente voluto).

    Ciao. Andrea

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

L'ultima Thule

Dove la musica è ancora una ragione di vita (un blog di Federico Guglielmi)

8th of May

wild cats walk longer

Withnail e io

Il blog di Carlo Bordone

juveniledelinquentmusic

Hi NRG ROCK'N'ROLL!!!!!!!!!!!!!!!

BABYSNAKES di Massimo Del Papa

Dove la musica è ancora una ragione di vita (un blog di Federico Guglielmi)

PELLEeCALAMAIO di Gianni Gardon

Parole in libertà: pensieri sparsi su ciò che mi ronza per la testa e ciò che mi gira attorno.

Nudespoonseuphoria's Blog

100 cover versions and a kitchen sink drama

Venerato Maestro Oppure

Il primo blog di Eddy Cilìa

BASTONATE

Dove la musica è ancora una ragione di vita (un blog di Federico Guglielmi)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: