Rock The Casbah (The Clash)

Nel 1982, con il quinto album Combat Rock, i Clash divennero una band di notevole successo a livello internazionale. Più della lunga semina effettuata con i dischi precedenti, sulle fortune commerciali pesò la “commercializzazione” del sound, peraltro sempre personale, trascinante e fedele alla linea del meticciato stilistico che il gruppo inglese seguiva già all‘inizio della sua gloriosa storia, come attestato dal suo stretto rapporto con il reggae. Di tale processo, Rock The Casbah – il terzo singolo tratto dal LP di cui sopra, dopo Know Your Rights e Should I Stay Or Should I Go – fu uno dei momenti cardine, e non a caso rimane tuttora uno dei brani più ballati nelle discoteche rock. Nel 1982, quando MTV non esisteva ancora, i Clash e il loro entourage pensarono che potesse essere una buona idea realizzare un video parecchio ironico, giocato sulle tensioni arabo-israeliane e dunque in pur labile sintonia con il testo del brano, ispirato dalla censura della musica occidentale imposta nel 1979 in Iran. Il clip, sostenuto da un budget tutt‘altro che imponente, venne girato nel 1981 ad Austin, in Texas, con la regia dell‘amico Don Letts; efficaci le riprese della band davanti a un pozzo di petrolio, divertenti le parti dei due attori protagonisti (Titos Menchaca interpreta lo sceicco, Dennis Razze l‘ebreo) e curiosa la scelta di far apparire più volte, come ospite speciale, un armadillo. Una curiosità: nel video non appare il batterista Topper Headon, autore delle musiche del pezzo, perché i suoi problemi di tossicodipendenza avevano costretto i suoi compagni ad allontanarlo e a ingaggiare al suo posto Terry Chimes, già con loro ai tempi degli esordi.
Video Clash fotoNon ho mai disprezzato il concetto di videoclip e, al contrario, ritengo che talvolta questo strumento promozionale arricchisca il brano che accompagna, creando interessanti ibridi. A mio avviso, gli aspetti musicali e visuali andrebbero sempre valutati assieme, come se non si stesse godendo una canzone o un mini-film bensì una terza forma di espressione/comunicazione artistica. Mi fa piacere presentarne qualcuno in cui i due elementi si incontrano in modo particolarmente felice.

  1. Anchor (Tu Fawning)
  2. Strange Little Girl (Stranglers)
  3. The Memory Remains (Metallica)
  4. Hurt (Johnny Cash)
  5. American Jesus (Bad Religion)
  6. Arnold Layne (Pink Floyd)
  7. Cupe vampe (C.S.I.)
  8. Losing My Religion (R.E.M.)
  9. Smells Like Nirvana (Weird Al Yankovich)
  10. Boys Don’t Cry (The Cure)
  11. I Wanna Go To Marz (John Grant)
  12. Jocko Homo (Devo)
  13. Gennaio (Diaframma)
  14. Black Hole Sun (Soundgarden)
  15. New Rose (Damned)
  16. The Age Of The Understatement (Last Shadow Puppets)
  17. Bonnie And Clyde (Serge Gainsbourg – Brigitte Bardot)
  18. Where The Wild Roses Grow (Nick Cave – Kylie Minogue)
  19. Dead Leaves And The Dirty Ground (White Stripes)
  20. Californication (Red Hot Chili Peppers)
  21. Coffee + TV (Blur)
  22. Bullet With Butterfly Wings (Smashing Pumpkins)
  23. Pink Frost (The Chills)
  24. White Limo (Foo Fighters)
  25. Se mi scrivi (Perturbazione)
  26. So Real (Jeff Buckley)
  27. Vieni a vivere (Dente)
  28. Wild Wild Life (Talking Heads)
  29. Vertigo (Screamers)
  30. Dear God (XTC)
  31. Loser (Beck)
  32. Kowalski (Primal Scream)
  33. Gaia per davvero (Assalti Frontali)
  34. La ola (Mau Mau)
  35. Schism (Tool)
  36. Monkey Gone To Heaven (Pixies)
  37. Rockin‘ In The Free World (Neil Young)
  38. This Is How It Feels (Inspiral Carpets)
  39. Books From Boxes (Maxïmo Park)
  40. 1959 (Sisters Of Mercy)
  41. Panik (Metal Urbain)
  42. Paranoid (Black Sabbath)
Annunci
Categorie: videoclip | Tag: , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

L'ultima Thule

Dove la musica è ancora una ragione di vita (un blog di Federico Guglielmi)

8th of May

wild cats walk longer

Withnail e io

Il blog di Carlo Bordone

juveniledelinquentmusic

Hi NRG ROCK'N'ROLL!!!!!!!!!!!!!!!

BABYSNAKES di Massimo Del Papa

Dove la musica è ancora una ragione di vita (un blog di Federico Guglielmi)

PELLEeCALAMAIO di Gianni Gardon

Parole in libertà: pensieri sparsi su ciò che mi ronza per la testa e ciò che mi gira attorno.

Nudespoonseuphoria's Blog

100 cover versions and a kitchen sink drama

Venerato Maestro Oppure

Il primo blog di Eddy Cilìa

BASTONATE

Dove la musica è ancora una ragione di vita (un blog di Federico Guglielmi)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: